Sulla canapa sativa Zanoni chiede un cambio di marcia per rilanciare l’intera filiera

Sulla canapa sativa Zanoni chiede un cambio di marcia per rilanciare l’intera filiera

“Speriamo che questa mozione possa rappresentare un cambio di marcia e che finalmente la Giunta si attivi presso Governo e Parlamento per il rilancio della filiera della canapa sativa in Veneto. Ne abbiamo parlato più volte nella scorsa legislatura, siamo tutti d’accordo nel sostenere il settore, adesso è l’ora di passare ai fatti. È una pianta adatta alle nostre zone, amica del clima e sostenibile, non servono pesticidi e ha bisogno di molta meno acqua del mais, un tempo molto diffusa e coltivata in Veneto”. Così Andrea Zanoni, consigliere regionale PD e firmatario della mozione sul rilancio della filiera della canapa sativa, commenta l’approvazione dell’assemblea di Palazzo Ferro Fini. “È utile nel settore dell’edilizia, nei comparti tessile, alimentare, dell’artigianato e addirittura dell’energia. Oggi però manca totalmente l’industria della trasformazione. Ma, visti gli indirizzi della Next Generation Eu, è proprio qui che il Veneto dovrebbe investire, per un’agricoltura sostenibile ed al passo con le esigenze dettate dall’emergenza ambientale e climatica”.