La nuova sanità territoriale dopo la pandemia

La nuova sanità territoriale dopo la pandemia

Il futuro della sanità e il radicamento delle mafie in Veneto sono al centro dei prossimi incontri. Nel frattempo, è andata benissimo la raccolta fondi per le Ong che assistono i migranti della rotta balcanica, grazie di cuore a tutti i militanti, i simpatizzanti e gli iscritti che hanno voluto contribuire concretamente. I fondi sono già arrivati a destinazione e sono stati utilizzati per l’acquisto di cibo, medicinali e vestiti destinati alle persone in fuga dalla guerra nel campo di Lipa (Bosnia). Proseguono gli incontri con i rappresentanti del territorio, ogni lunedì con i consiglieri regionali, il venerdì con i parlamentari.

Il gruppo Sanità e Sociale del PD regionale ha organizzato un ciclo di incontri sugli aspetti della sanità territoriale, del socio-sanitario e del sociale che sindaci, amministratori e consiglieri dovrebbero conoscere per svolgere al meglio il loro mandato. “Questi ambiti sono diventati ancora più importanti con la pandemia Covid”, sottolinea il segretario regionale Alessandro Bisato. “Per questo l’attenzione del Pd Veneto è concentrata a comprendere le criticità del nostro sistema sanitario e individuare gli interventi per garantirne l’efficacia e l’universalità, cioè l’effettivo accesso da parte di tutte le cittadine e i cittadini. Il corposo lavoro del Gruppo Sanità del PD dovrebbe offrire suggerimenti e proposte di modifiche normative che saranno poi adottate dai rappresentanti nelle istituzioni, a cominciare dal gruppo consiliare del Partito democratico in Regione”.

Il primo incontro è in programma mercoledì 14 aprile alle ore 21 con il dottor Franco Toniolo, già direttore generale dei servizi sanitari della Regione Veneto. Nei successivi incontri saranno affrontati i seguenti temi:

  • Il ruolo dei Sindaci nella programmazione, gestione e controllo dei servizi sanitari, sociosanitari e sociali
  • I servizi per le persone con disagio psichico
  • Problemi legati all’inserimento in strutture residenziali di anziani e disabili
  • La tutela dei minori
  • Strategie per la mitigazione delle povertà nei Piani di Zona e nel Piano Nazionale per le povertà
  • Le sinergie possibili tra Comuni e Medici di Medicina Generale”

Tutti gli incontri saranno trasmessi in diretta Facebook anche sulla pagina del Pd Veneto, raggiungibile a questo indirizzo.