• PONTE SUL PO DI LEVANTE, LA ROMEA RIAPRE

    ROMA 20/07/2017-Il Sottosegretario ai Trasporti risponde al question time di Crivellari: lavori di adeguamento terminati in anticipo senza incidenti ed infortuni.

    Per ridurre i disagi Anas ha incrementato l’attività del cantiere e grazie ad alcune tecniche adottate in corso di esecuzione prevede di anticipare il termine dei lavori sul ponte del Po di Levante al prossimo 25 luglio anziché il 29 come previsto>. Con queste parole il rappresentante del Governo il Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti Umberto Dal Basso De Caro, durante un question time alla Camera dei Deputati, in risposta all’interrogazione del deputato polesano Diego Crivellari, ha confermato la chiusura del cantiere e il contestuale ripristino della viabilità sulla Strada statale Romea 309 prima della data prevista.

    Sebbene Anas usi prudenzialmente la data del 25 – ha continuato Crivellari – miei contatti informali danno possibile il termine del 22. Ciò non toglie che la risposta del Governo è positiva e dimostra l’attenzione messa in campo da Anas. Quanto agli aspetti di sicurezza stradale, dato che sulla viabilità secondaria dei centri urbani di Porto Viro, Rosolina, Loreo, Taglio di Po ed Adria si è riversato in questi giorni tutto il traffico in percorrenza sulla Romea con notevoli disagi, il Ministero degli Interni ha effettuato specifici e mirati servizi per il controllo sui tratti di strada interessati. Nei servizi sono state impiegate pattuglie della stradale di Rovigo, del Distaccamento di Adria e anche di Piove di Sacco negli orari dove si concentra maggiormente il traffico.

    Il Governo ha indicato con circa 31 servizi specifici svolti, durante i quali sono state elevate otto sanzioni per violazione del codice della strada. Parallelamente al servizio della stradale sono stati impegnati tutte le forze di polizia locale dei comuni coinvolti. Ora attendiamo – ha concluso Crivellari – la riapertura del tratto interrotto che potrebbe arrivare molto prima del previsto.

Leave a reply.